Cronaca

Cirò Marina (KR): Carabinieri intensificano i controlli sul territorio cirotano

I carabinieri della Compagnia di Cirò Marina (KR) hanno eseguito uno straordinario servizio di controllo coordinato del territorio che ha consentito di ottenere i seguenti risultati:
I carabinieri del locale NOR – Sezione Radiomobile, hanno arrestato due uomini del luogo, ritenuti responsabili di furto aggravato, danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali. Gli stessi sono stati sorpresi dai militari in località Volvito, zona demaniale sottoposta a vincolo paesaggistico ambientale, intenti a tagliare della legna. Nel corso della perquisizione veicolare, all’interno del bagagliaio dell’autovettura in uso al 42enne, i militari hanno rinvenuto circa 90 Kg di legna di pino tagliata in tronchetti, nonché l’attrezzatura per il taglio, tutto sottoposto a sequestro.
Al termine delle formalità di rito, la competente Autorità Giudiziaria, ha disposto la liberazione degli arrestati.
Nel corso del servizio, inoltre, i carabinieri della locale compagnia hanno deferito in stato di libertà:
– un 62enne del luogo poiché circolava alla guida di un’autovettura con targa straniera alterata per eludere eventuali controlli oltre ad essere sprovvista di copertura assicurativa; il veicolo e le targhe sono state sequestrate mentre la patente di guida è stata ritirata per la successiva sospensione;
– una 50enne del luogo, per violazione colposa dei doveri inerenti la custodia di cose sottoposte a sequestro perché, nominata custode giudiziale di un ciclomotore sottoposto a sequestro, ne ha agevolato la sottrazione poiché lasciato incustodito.
Al termine del servizio sono state controllate 24 autovetture, identificate 25 persone ed elevate 13 contravvenzioni al codice della strada, con il conseguente sequestro amministrativo di 10 veicoli, di cui 8 con targa straniera.
Infine, è stata segnalata alla Prefettura di Crotone una persona perché trovata in possesso di un grammo di marijuana per uso personale.

Articoli correlati