Attualità

Cirò: Uno studio per riqualificare la zona marina

Valorizzare la marina per uno sviluppo ambientale, naturalistico, culturale e turistico nel rispetto delle norme e seguendo la programmazione di sviluppo del territorio, già avviata dall’Amministrazione Comunale. Riqualificazione delle risorse e rivalutazione dell’area SIC (Sito di Interesse Comunitario) – nella zona marittima di Cirò.

Sono, questi, gli obiettivi sottesi alla manifestazione di interesse per l’affidamento professionale di uno studio di fattibilità per la “Riqualificazione ambientale, archeologica, culturale e naturalistica della zona a mare” pubblicata nelle scorse settimane sul sito istituzionale del Comune.

Continuiamo a credere e ad investire – dichiara il Sindaco Mario CARUSO – nella strada maestra dello sviluppo sostenibile dei nostri territori, ricercando ogni iniziativa utile a riqualificare ed a trasformare in una risorsa effettivamente e diffusamente fruibile e strategica dal punto di vista turistico il nostro prezioso e distintivo patrimonio identitario e paesaggistico.

Lo studio di fattibilità dovrà contenere sia gli aspetti problematici sia quelli di valore in modo tale da permettere un’analisi dei punti di forza e di debolezza del territorio. Si dovrà indicare come valorizzare, nel lungo tempo, il paesaggio, lo sviluppo turistico, archeologico, naturalistico e culturale. I progetti dovranno contenere le azioni necessarie alla realizzazione, fornendo anche indicazioni per la redazione di strumenti normativi e regolamentari di competenza del Comune. Andrà approfondito il tema della qualità e delle risorse del territorio sulle quali investire, dalla marina al centro storico.

Per candidarsi occorre presentare la documentazione necessaria (indicata sul sito istituzionale dell’ente: http://ciro.asmenet.it/) entro LUNEDÌ 4 GENNAIO 2016alle ORE 12 presso l’Ufficio Protocollo.