Attualità

Caterina Affilistro è il nuovo presidente del Rotary Club di Santa Severina

Lo scorso 13 luglio, nello splendido scenario del castello Carafa di Santa Severina, si è svolta la cerimonia del passaggio del collare del locale club Rotary tra il presidente uscente, Marcella Garruba ed il presidente entrante, Caterina Affilistro.
Alla cerimonia erano presenti il Governatore del Distretto 2100 (Calabria, Campania e Territorio di Lauria), Pasquale Domenico Verre che, nell’occasione, ha tenuto anche la sua visita istituzionale al club, i Past Governor del Distretto 2100, Francesco Socievole, Luciano Lucania e Salvatore Iovieno, il Tesoriere Distrettuale, Pasquale Belcastro, i Presidenti dei club Rotary di Crotone, San Giovanni in Fiore, Petilia Policastro, Strongoli e Cirò, i soci del club e numerosi ospiti.
Dopo i saluti istituzionali portati dal Prefetto del Club, ha preso la parola il Sindaco del Comune, nonché socio, Lucio Giordano, il quale si è complimentato con la presidente uscente per il lavoro svolto e ha rivolto un augurio di buon lavoro alla presidente entrante.
La presidente uscente, dopo aver ricordato gli eventi più importanti dell’anno, ha consegnato dei riconoscimenti ad alcuni soci che particolarmente si sono prodigati per il raggiungimento dei progetti effettuati.
Effettuato lo scambio del collare e ricevuta la spilla istituzionale, il nuovo presidente ha preso la parola; durante il suo intervento ha evidenziato la sua particolare emozione per essere la quinta presidente donna del club, fatto questo molto raro nel distretto dove la presenza delle donne è di gran lunga inferiore a quella degli uomini, ha ringraziato tutti i soci per la fiducia accordatale ed ha voluto ricordare la figura di due soci del club che sono venuti a mancare nel corso dell’anno, Felice Ziparo e Massimo Marrelli.
Ha quindi tracciato le linee programmatiche del suo anno che si articolerà nella crescita della compagine sociale, nella formazione verso i soci più giovani, nell’essere di sostegno al locale Interact, ricostituito nell’anno appena trascorso; nella partecipazione sia ai progetti internazionali della Rotary Foundation, primo fra tutti la lotta per l’eradicazione della poliomelite, che su quelli distrettuali. Ma la maggiore attenzione verrà svolta al nostro territorio cercando di affrontare le problematiche più importanti coinvolgendo i club del circondario, in quanto, ha sottolineato, che lavorando in sinergia si ottengono risultati maggiori; particolare attenzione verrà rivolta a quelle persone che presentano situazioni di difficoltà in quanto, sebbene il Rotary non è un ente di beneficienza, tuttavia non può rimanere insensibile di fronte a tali situazioni.
Ha quindi presentato la squadra che la affiancherà nel corso dell’anno ed i componenti del Consiglio Direttivo, invitando, però, anche gli altri soci ad essere proattivi e partecipi a tutte le attività del club, proponendo anche progetti ancora al momento non pianificati.
Ha preso quindi la parola il Governatore del Distretto che, oltre a complimentarsi con la presidente uscente per il lavoro svolto, ha augurato al nuovo presidente gli auguri di un buon lavoro, certo che anche il suo anno sarà ricco di soddisfazioni; ha quindi riportato il pensiero del Presidente Internazionale nonché gli obiettivi del Distretto.
Esaurita la cerimonia tutti i partecipanti si sono spostati presso un agriturismo locale per la serata conviviale.