Cultura & Spettacolo

A Le Castella per la festa Patronale torna per il terzo anno Taranta Week

E’giunto ormai alla terza edizione, il festival di apertura della stagione estiva promosso dalla delegazione di Confcommercio Le Castella, dalla parrocchia di Le Castella e da Calabria Sona, in occasione della festività patronale, rappresenta un punto di riferimento nel panorama regionale.
Un festival che cresce e che dal 27 maggio al 2 giugno propone atmosfere e ritmi popolari e consente alla nota località turistica del crotonese di entrare nel circuito dei grandi festival che Calabria Sona rappresenta.
Le passate edizioni hanno di fatto segnato quest’importante traguardo e con la terza edizione la comunità castellese si appresta ad accogliere i migliaia di turisti e curiosi per questo evento, grazie alla alla promozione innescata dalla curiosità e dall’importanza di un evento cosi pensato.
Il festival, patrocinato negli anni dalla Camera di commercio di Crotone, dalla Provincia di Crotone, dal Comune di Isola di Capo Rizzuto, dalla Confcommercio Provinciale è nato per coniugare la grande vocazione turistica del territorio con l’opportunità data dalla tradizione popolare e religiosa per creare un interessante momento di incontro e di socializzazione che deve servire a movimentare i flussi turistici in un periodo notoriamente di bassa stagione. Cinque giorni che colgono il fascino “turistico” e culturale di ogni appuntamento religioso e lo integrano con il mondo “popolare” tra musica, balli e canti.
Dal 27 al 2 giugno gruppi di ampio respiro si alterneranno nella suggestiva Le Castella, gruppi che hanno portato nel mondo la tradizione e la cultura musicale della taranta, tra i tanti segnaliamo Ragnatela Folk Band, Ganja, Otello Profazio e il Parto delle Nuvole Pesanti.
Un progetto che ben si inserisce nei festeggiamenti patronali alla Beata Vergine Maria e dei Santi Giuseppe e Antonio organizzati dalla Parrocchia della Beata Vergine Maria in Le castella che quest’anno ha come tema “Spalancate le porte al Dio della Gioia”.
Come sostiene Papa Francesco: Dio è Gioia. Lo Spirito Santo è “l’autore” della gioia cristiana e per annunciare il Vangelo è necessario avere nel cuore la gioia che dona lo Spirito di Dio.