Cronaca

Casabona (KR): Deferiti in due per il ferimento di un imprenditore durante i festeggiamenti a San Francesco di Paola

I  Carabinieri di Casabona (KR), a seguito degli accertamenti effettuati dopo il ferimento accidentale di un 41enne avvenuto il 1° aprile durante i festeggiamenti in onore di San Francesco di Paola, hanno deferito in stato di libertà R.G., 38enne di Rocca di Neto, commerciante e I.F., 60enne di Rocca di Neto, impiegato. I due infatti hanno veduto fuochi d’artificio di categoria F4, a persone non autorizzate ad acquistarli.Come si ricorderà, V. A, imprenditore 41enne di Casabona è rimase gravemente ferito durante l’innesco di un artificio pirotecnico, presso il santuario situato in località   “Montagnapiana” dove la comunità casabonese era riunita per i tradizionali festeggiamenti in onore di San Francesco di Paola
All’uscita del santo dalla chiesa l’imprenditore, membro del comitato “festa patronale S Francesco” , ha acceso la miccia, ma qualcosa è andato storto ed è stato investito dall’esplosione.
Immediatamente soccorso e trasportato al San Giovanni di Dio, vista la gravità della situazione l’uomo, é stato dapprima trasferito al Pugliese e successivamente a Germaneto dove nei prossimi giorni verrà sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.
Il 41enne ha infatti perso  l’occhio sinistro a seguito dello scoppio.