Cronaca

Carabinieri di Crotone: bilancio del Servizio straordinario di controllo del territorio in occasione delle festività natalizie

Il Comando Provinciale Carabinieri di Crotone, nell’ambito dei servizi di prevenzione disposti in occasione delle festività natalizie, ha posto in essere una serie di attività finalizzate a garantire la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, in particolare durante lo svolgimento delle manifestazioni religiose e civili.
Nello specifico è stato dato il massimo impulso ai servizi di pattuglia nei luoghi di maggiore aggregazione, in particolare nelle ore serali e notturne, in corrispondenza di locali d’intrattenimento, centri commerciali, aree pedonali e luoghi di ritrovo, interessati da numerosa affluenza di persone. L’attività ha consentito il contrasto di reati predatori, l’uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti, l’abuso di alcool, specie nei pressi di discoteche e/o locali da ballo in genere. Negli ultimi giorni dell’anno, non è stata trascurata la vigilanza sull’attività di vendita di fuochi ed artifizi pirotecnici, che ha consentito la denuncia in stato di libertà di un cittadino crotonese, sorpreso con 1000 articoli pirotecnici di categoria vietata, esposti abusivamente per la vendita e che sono stati sottoposti a sequestro.
L’attività ha visto sul campo tutti i reparti dell’Arma territoriale di Crotone, con circa 400 servizi, tra pattuglie automontate ed a piedi, servizi antirapina ed ordine pubblico, che hanno consentito di eseguire il controllo di 537 veicoli, 734 persone, 30 esercizi pubblici e la conseguente denuncia, alle competenti Autorità Giudiziarie, di 27 persone e l’elevazione di circa 100 contravvenzioni per violazioni alle norme del codice della strada, tra le quali emergono anche quelle relative la circolazione dei veicoli con targhe straniere, regolamentato dal l’ultimo decreto sicurezza e che ha determinato il sequestro di 28 veicoli.