Cronaca

Capitaneria di Porto sequestra capannina sulla spiaggia di Cirò Marina

Con l’approssimarsi della stagione estiva la Capitaneria di Porto intensifica i controlli sul demanio marittimo per prevenire eventuali illeciti e, in particolare, quelli riguardanti la realizzazione abusiva delle cosiddette “capannine” adibite a freschiere.
La Guardia Costiera ci tiene a ricordare che la realizzazione di tali strutture, senza la prescritta autorizzazione rilasciata dal Comune, ente istituzionalmente preposto alla gestione del demanio marittimo, configura un reato penalmente perseguibile e, nello specifico, quello dell’occupazione abusiva di suolo demaniale marittimo.
Nell’ambito delle ordinarie attività di vigilanza, questa mattinata il personale militare dell’Ufficio Locale marittimo di Cirò Marina ha rinvenuto una di queste strutture sul lungomare cittadino, a circa 100 metri dalla struttura portuale.
Dopo gli accertamenti di rito, il personale intervenuto ha posto sotto sequestro la struttura informandone la competente Autorità Giudiziaria.