Attualità

Cambia la governance pubblica di Sorical: l’avvocato Cataldo Calabretta sarà al vertice e ricoprirà il ruolo di Commissario

Cambia la governance pubblica di Sorical: l’avvocato Cataldo Calabretta sarà al vertice e ricoprirà il ruolo di Commissario. La Società Risorse Idriche Calabresi s.p.a. (So.Ri.Cal) è una delle caselle più importanti del sottogoverno regionale. È una società mista a prevalente capitale pubblico regionale: (il 53,5% appartiene alla Regione Calabria; il 46,5% Acque di Calabria s.p.a. che è controllata dalla Multinazionale Veolia) a cui è stata affidata la gestione, il completamento, l’ammodernamento e l’ampliamento degli schemi idrici di grande adduzione, accumulo e potabilizzazione trasferiti alla Regione Calabria dalla disciolta Cassa per il Mezzogiorno ex art. 6 L. n. 183/1976; nonché lo svolgimento del servizio idropotabile all’ingrosso in favore di tutti i comuni calabresi. Al noto avvocato e professore universitario è stato affidato il ruolo di commissario della società che è in liquidazione da dal 2012. Il nome di Calabretta era stato indicato come possibile candidato alla Presidenza della Regione, in quota Lega, e dopo l’elezione di Jole Santelli l’avvocato cirotano era uno dei papabili assessori del carroccio calabrese. È tra i fedelissimi di Matteo Salvini, Calabretta ha aderito al progetto del leader leghista fin dalla nascita del partito nazionale. Sorical non versa in buone condizioni e il lavoro da svolgere non sarà certo semplice. Troppe sono le matasse da sciogliere i problemi su cui metter mano con urgenza. Insomma, tra emergenze idriche, debiti e necessità di trasparenza e collaborazione istituzionale alla Sorical ci si aspetta una rivoluzione.

Biografia essenziale

Cataldo Calabretta, classe 1977, è nato a Ciró Marina in provincia di Crotone. È avvocato e docente universitario di diritto dell’informazione, corso di laurea in Giurisprudenza (Università della Calabria – Ecampus di Novedrate). Ha insegnato al master di criminologia nell’Università Sapienza di Roma. È Dottore di Ricerca in “Impresa, Stato e Mercato”, conseguito presso il Dipartimento Giuridico dell’Università della Calabria con specializzazione in Diritto Privato. Ha frequentato il Corso di Specializzazione ISDACI di Milano “per esperto in affari legali d’impresa”. Nel 2006 ha conseguito il Master di II Livello “Diritti umani e Legalità” all’Università della Calabria.

Nel 2003 ha iniziato l‘attività di ricerca presso l’Università della Calabria, ha collaborato con le cattedre di Diritto Privato e di Filosofia del diritto. Nel 2002 ha lavorato a Mediaset, nella sede di Cologno Monzese, nell’Ufficio Stampa Centrale che ha poi lasciato per proseguire l’attività legale e accademica. È giornalista pubblicista. È esperto di cronaca nera e giudiziaria, ha curato e condotto rubriche in onda su Raiuno, tra cui “In Vostra Difesa” all’interno della trasmissione del mattino di Raiuno “Tuttochiaro”. Su Rete4, ha condotto tre edizioni di “Grand Tour d’Italia”, un format dedicato alle eccellenze del nostro Paese, alle città ricche di arte, storia, cultura, agricoltura ma anche di tradizioni enogastronomiche. È autore di articoli, saggi e di numerose pubblicazioni scientifiche.