Cronaca

Caccuri, donna positiva al Covid dopo il suo ritorno al Nord: il sindaco dispone la chiusura al pubblico del Comune e delle attività commerciali

Il sindaco di Caccuri, Marianna Caligiuri ha disposto la chiusura al pubblico per le giornate di martedì, mercoledì e giovedì del Comune di Caccuri, di tutte le attività commerciali, ad esclusione di quelle che vendono beni alimentari. La decisione, a scopo precauzionale, unitamente all’invito lanciato a tutti i cittadini di rimanere in casa, fino a nuove disposizioni a seguito di un caso di Covid 19.
Si tratterebbe di una donna, originaria di Caccuri ma da anni residente al Nord, in vacanza nel paese natio,con marito e figlio, risultata positiva al coronavirus al suo rientro a casa. Da quanto è stato possibile apprendere sembrerebbe che la donna prima di giungere in Calabria si fosse sottoposta a tampone risultato negativo, al suo ritorno a casa, nel ripetere il tampone, per esigenze sanitarie, è invece risultatala positività al virus.
Da quanto ci ha assicurato il sindaco, Marianna Caligiuri, sono subito scattati i dovuti controlli e il tracciamento dei contatti è arrivato fino al comune calabrese dove – nonostante la persona sia rimasta sempre a casa per motivi di salute diversi dal Covid – la famiglia ha svolto una vita normale. Dell’accaduto è stata avvisata l’Azienda sanitaria provinciale di Crotone che procederà ad eseguire i tamponi ai contatti diretti del paziente Covid ad iniziare dal coniuge e dal figlio che sono ancora a Caccuri. La decisione assunta dal sindaco e postata sul suo profilo Facebook punta, in via precauzionale ad evitare assembramenti che, nel caso di positivi asintomatici, potrebbero diffondere il virus.