Cronaca

Bruciava materiale pericoloso, arrestato

I Carabinieri della Stazione di Gioia Tauro, hanno tratto in arresto A.E., di anni 29 nato in Sierra Leone e domiciliato presso la tendopoli dello stesso centro abitato, per il reato di combustione illecita di materiale solido pericoloso, poiché sorpreso dai militari operanti a bruciare un consistente quantitativo di materiale plastico e ferroso per estrarne il rame in esso contenuto.
L’uomo è stato sorpreso presso la II Zona Industriale di San Ferdinando (RC)