Attualità

Autodifesa: Kravmaga Kroton Academy e Gerardo Sacco, in campo contro la violenza sulle donne

Nel nostro Paese, purtroppo, sono in aumento i casi di violenza sulle donne. Numeri impietosi che ci fanno comprendere della reale portata del problema. Il femminicidio rappresenta una costante della società contemporanea. In Italia e nel mondo, secondo alcuni dati Istat subisce violenza, mediamente, una donna su tre dai 15 anni in su. Il timore della violenza è confermato dal dato secondo il quale il 53% di donne in tutta l’Unione Europea afferma di evitare determinati luoghi o situazioni per paura di essere aggredita.
Davanti ai dati che vengono diffusi ci si rende conto che la prevenzione parte anche dall’autodifesa. In questa direzione ha guardato l’iniziativa, messa in campo dalla Kravmaga Kroton Academy e dal Maestro Orafo Gerardo Sacco, accolta con grande entusiasmo dalla dirigente scolastica d.ssa Maria Fontana Ardito.
Teatro dell’iniziativa, sviluppatasi in due momenti, l’Aula magna del Liceo Classico Pitagora e la palestra dell’istituto.
Krav Maga non è un’arte marziale “ma un sistema di difesa personale” che “si adatta alle esigenze dell’individuo, dal bambino di cinque anni, alla donna che deve superare un trauma, al 60enne con qualche problema fisico. Perché purtroppo l’aggressione può capitare a chiunque e le categorie più esposte a rischio sono proprio quelle più vulnerabili.
Intenso e partecipato, si è rivelato l’incontro svoltosi nella mattinata, nell’Aula Magna dell’istituto. Di grande interesse le relazioni sul tema della prevenzione delle molestie, della dottoressa Patrizia Oliverio, criminologa in supporto al centro antiviolenza “ Roberta Lanzino” di Cosenza, del presidente dell’asd KravMaga Kroton Academy, dott. Giuseppe Veltri, e della professoressa Carmen Barbieri.
Nel pomeriggio tutti nella palestra del Liceo Classico, dove per due ore, alle dipendenti della Gerardo Sacco&C. srl é stata dedicata una lezione straordinaria delle tecniche base per la difesa personale: l’iniziativa è stata fortemente voluta dal Maestro Gerardo Sacco, da sempre concretamente vicino alle problematiche, alla salute, alla sicurezza ed al benessere delle proprie lavoratrici e delle donne tutte.