Cronaca

Arresto per droga a Isola Capo Rizzuto

I Carabinieri di Isola Capo Rizzuto hanno tratto in arresto Macrilò Francesco, classe ’93, operaio del posto, già noto alle Forze di Polizia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri della locale Tenenza sono penetrati nel cuore del quartiere popolare di via De Filippo, ad Isola Capo Rizzuto, presso l’abitazione in cui il Macrillò vive unitamente ai genitori ed alla convivente e, ritenendo che lo stesso potesse detenere sostanze stupefacenti, hanno dato corso ad una perquisizione domiciliare.

\nNel corso dell’attività di Polizia Giudiziaria, i militari hanno individuato una intercapedine, nascosta dietro il motore di un climatizzatore, che ha subito attirato l’attenzione degli investigatori. All’interno di quest’ultima, infatti, erano stati ben occultati tre involucri di carta stagnola con all’interno circa 40 gr. di sostanza stupefacente del tipo Hashish. Oltre alla sostanza stupefacente, sono stati rinvenuti, all’interno dell’armadio della camera da letto, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento, posti sotto sequestro unitamente alla sostanza stupefacente. L’arrestato, espletate le formalità di rito, su disposizione dell’A.G. è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa dell’Udienza di convalida.