Cronaca

Arrestato perché perseguitava la moglie

Dallo scorso mese di giugno perseguitava l’ex moglie, costringendola, tra l’altro, a non uscire di casa e a non truccarsi e picchiandola se lei non gli obbediva. È l’accusa con la quale la Squadra mobile di Vibo Valentia ha arrestato un pregiudicato di 50 anni. La donna, inoltre, era costretta ad incontrare il figlio minore solo in presenza dell’ex marito. Nei confronti dell’uomo è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari.