Cronaca

Arrestati due giovani per detenzione ai fini di spaccio durante un controllo nel centro di Reggio Calabria

I militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile direto dal Tenenete BUI, hanno tratto in arresto ALVARO Francesco 18 anni di Reggio Calabria e A.F. 17 anni di Reggio Calabria poiché trovati in possesso di 537 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marjiuana”.
I militari, durante un servizio di controllo del territorio nei centro città, notati i due ragazzi a bordo di un’utilitaria, hanno deciso di procedere ad un controllo dell’autovettura.
I due fermati, durante il controllo, sono apparsi da prima preoccupati e poi molto agitati; tale
atteggiamento ha spinto i militari ad effettuare una perquisizione sia ai due che alla loro autovettura.
I militari, occultata all’interno del veicolo, hanno trovato lo stupefacente conservato in un’unica confezione.
Questo intervento rappresenta l’ennesimo intervento operativo posto in essere dal personale della Compagnia CC di Reggio Calabria, diretta dal Maggiore Mariano GIORDANO, su disposizione del
Comando Provinciale CC di Reggio Calabria, per cercare di contrastare il fenomeno della detenzione e dello spaccio di sostanze stupefacenti nella città di Regio Calabria.
L’ALVARO Francesco, su disposizione del P.M. di turno della Procura di Reggio Calabria, è stato
tradotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari mentre il minore trasferito presso il centro di prima accoglienza per minori di Catanzaro.