Cronaca

Armi e droga occultati in un sottotetto, due arresti a Rossano di Corigliano Calabro

Nei giorni scorsi personale del Commissariato di Corigliano-Rossano, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio nell’area urbana Rossano di Corigliano Calabro, ha tratto in arresto in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente, detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione, A.A. di anni 36 e M.M., di anni 28, entrambi residenti in quel Comune.
A seguito di perquisizione personale e locale, estesa successivamente in una seconda abitazione, sita in Rossano, gli agenti rinvenivano, ben occultati in un sottotetto privo di illuminazione e difficile da raggiungere una pistola semiautomatica, con matricola abrasa e relativo munizionamento, un bilancino di precisione, circa 10 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana e hashish, nonché 10 flaconi di metadone cloridrato.
Per i fatti accertati, i predetti venivano tratti in arresto nella flagranza dei reati su citati e, per come disposto dal P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari, gli stessi venivano agli arresti domiciliari.