Politica

Approvati dal Consiglio Regionale i Piani dei Rifiuti e dei Trasporti

Il consiglio regionale ha approvato a maggioranza, nella serata del 19 dicembre – con l’astensione del consigliere Pd Carlo Guccione e del gruppo Ncd ed il voto contrario dei gruppi Fi, Misto e Casa della Libertà – la proposta di provvedimento amministrativo di iniziativa della Giunta regionale “Piano regionale di gestione dei rifiuti (PRGR) e del Piano regionale Amianto per la Calabria (PRAC)”.
A seguire l’Assemblea di palazzo Campanella ha approvato, sempre a maggioranza, con l’autorizzazione al coordinamento formale, l’Adozione della Proposta di “Piano regionale dei Trasporti – Piano Direttore e presa d’atto dei relativi documenti previsti dalla procedura di valutazione ambientale strategica/valutazione di incidenza”.
Rinviato a dopodomani l’esame della proposta di legge, di iniziativa di Giuseppe Giudiceandrea (Democratici Progressisti), recante disposizioni per la corretta applicazione della legge 194/1978, sulla interruzione volontaria di gravidanza, sul territorio regionale.
La richiesta è stata avanzata da Domenico Bevacqua, davanti alle difficoltà emerse su alcuni emendamenti della minoranza.
La stessa decisione ha riguardato l’esame della proposta di legge di iniziativa di Bevacqua (Pd) recante: “Modifiche alla Legge regionale 11 agosto 2010, n. 21 – Misure straordinarie a sostegno dell’attività edilizia finalizzata al miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale”, il cui inserimento era stato già votato dall’Aula.