Sport

Aperti i festeggiamenti per i trent’anni dei Mida Achei Crotone

Storia, sport e passione caratterizzano i trent’anni di attività dei Mida Achei Crotone, la storica formazione pitagorica di football americano.

Trent’anni tutti da celebrare attraverso numerose iniziative per festeggiare questo splendido percorso sportivo.

Trattandosi di un grande amore gli atleti e la società pitagorica hanno dato il via ai festeggiamenti con una grande festa alla mezzanotte del 14 febbraio, al The Bounty Pub.

Musica, giochi e tanto divertimento hanno caratterizzato la serata.

Un traguardo storico quello raggiunto dalla Franchigia crotonese che ha dato così il via ai festeggiamenti del “trentennale”.

Tante saranno le attività previste da qui fino all’evento finale che si terrà a stagione conclusa: incontri con i giocatori, flag football cup e mostre fotografiche ci permetteranno di tracciare un percorso storico che dal lontano 1989 ha visto al centro di tutto gli Achei, la realtà del football americano a Crotone, una delle più antiche e floride di tutto il sud Italia.

Presentata anche la nuova maglia che i giocatori indosseranno nella stagione 2019, in colorazione “blue navy”.

E’ stata anche consegnata, da parte del Comune di Crotone, una pergamena commemorativa per lo storico traguardo raggiunto, riconoscendo il lustro che gli Achei hanno portato, tenendo sempre alti i colori ed il nome della città di Crotone,

Ai festeggiamenti, hanno preso parte, con immenso piacere da parte degli atleti della Mida Achei Crotone, di alcuni componenti del fun club degli “Old Achei”, storici ex opliti, che si ritroveranno il 17 febbraio prossimo in un incontro, non ufficiale, bello e sentito per ricordare da ex giocatori le gloriose battaglie che oggi continuano nuovi dirigenti e giocatori affiancati dai mai tramontati Umberto Bruno, Francesco Caruso e Francesco Pizzuti.

La stagione è ormai alle porte, con il primo incontro che si terrà contro gli Elephants a Catania, il 24 febbraio prossimo ed il primo match casalingo che si svolgerà due settimane dopo, all’ Achei’s field, contro i retrocessi Mad Bulls Barletta.