Cronaca

Aperta inchiesta dopo la morte in ospedale a Vibo, la donna aveva partorito

La Procura di Vibo Valentia ha aperto un’inchiesta sul decesso, avvenuto giovedì 5 dicembre nel locale ospedale Jazzolino, di Tiziana Lombardo, 37 anni, di Ricadi, che lunedì aveva dato alla luce un bimbo.
La polizia ha anche provveduto ad acquisire la cartella clinica, mentre si attende l’esito dell’esame autoptico per stabilire le cause del decesso.
La donna, dopo aver allattato il bimbo, si é sentita male a causa di una probabile emorragia addominale che l’ha portata in arresto cardiaco in breve tempo nonostante il pronto intervento in sala operatoria per un intervento chirurgico d’urgenza.
L’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia ha aperto un’indagine interna finalizzata a chiarire tutti gli aspetti del tragico decesso.