Sociale

Antonio Marziale è il Garante Regionale dell’Infanzia e dell’adolescenza

Il Presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto ha nominato il nuovo Garante Regionale dell’infanzia e dell’adolescenza.
Si tratta del sociologo calabrese Antonio Marziale.
Nato a Taurianova Marziale e presidente dell’Osservatorio sui diritti dei minori, nonché consulente della Presidente della commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza.
La figura del Garante per l’infanzia è prevista dalla Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia del 1989.
Dal 2010 questo ruolo era stato ricoperto dall’ex consigliere regionale, già deputata crotonese Marilina Intrieri.
Numerose le polemiche  in questi ultimi mesi intorno alla Intrieri poiché continuava a rivestire il ruolo di Garante nonostante venne dichiarata formalmente decaduta dall’incarico, nel maggio 2015, dall’allora presidente del consiglio regionale Antonio Scalzo.
Nelle ultime settimane la deputata del M5S Dalila Nesci chiese alla Regione di nominare un nuovo garante  denunciato la perdita di finanziamenti destinati al mondo dell’infanzia pari  a 57 milioni di fondi Pac.