Sport

All’interno del PalaMilone di Crotone inaugurata la “Sala Riunioni Brugellis”

Da questa mattina, la sala riunioni del PalaMilone porta il nome dell’icona dello sport crotonese, Aldo Brugellis. L’inaugurazione è avvenuta questa mattina in occasione del 72esimo compleanno del maestro Brugellis, icona dello sport crotonese. Un giusto riconoscimento alla passione e alla determinazione che da 40 anni lo vede protagonista nel trasmettere i valori sani dello sport ed in particolare del judo.A rendergli il giusto tributo il presidente del Consorzio Giuseppe Trocino, Damiano Franco, il delegato del Coni Daniele Paonessa, Santino Mariano, Giuseppe Frisenda, Nino De Santis, Antonio Albo, Giancarlo Satiro e i suoi allievi.
Aldo Brugellis ha consacrato la sua vita al judo. La sua storia è un esempio per tutti, soprattutto per i tanti giovani che continua a formare ed educare. Per il professor Brugellis il judo non è semplicemente uno sport, ma una vera e propria filosofia e stile di vita. Per i soci del Consorzio Sportivo Momenti di Gloria “le persone devono essere onorate, glorificate e celebrate quando sono in vita. Riconoscere i meriti ad un uomo di sport come il prof. Aldo Brugellis nel giorno del suo settantaduesimo compleanno è un dovere prima ancora che un piacere ed un onore. Un uomo che con determinazione, tenacia, costanza e voglia di vincere ha cresciuto grandi campioni raggiungendo traguardi importanti. Un uomo che ha saputo valorizzare la figura di Milone anche quando in tanti ne ignoravano l’esistenza”.