Attualità

Alfio Pugliese su crisi del territorio provinciale: occorre una programmazione seria e lungimirante

Il Presidente della Camera di commercio di Crotone Alfio Pugliese interviene circa l’aggravarsi della crisi sociale ed economica che sta interessando la provincia di Crotone.
“Assistiamo in queste settimane all’aumento delle problematiche socio-economiche del territorio – afferma il Presidente Alfio Pugliese – situazioni che, ancora una volta, portano la provincia di Crotone alla ribalta nazionale in senso negativo. Tale situazione non è che il risultato della mancata programmazione rispetto alle criticità reali del territorio”.
“L’unico modo per affrontare e risolvere tale situazione risiede nella lungimiranza delle scelte istituzionali e politiche, nonché nel coordinamento tra tutti gli enti, dal livello governativo a quello locale” prosegue Pugliese.
“Grazie all’intenso operato della Magistratura e delle Forze dell’Ordine, a cui va il nostro plauso, la criminalità organizzata sta subendo un tracollo tale da non rappresentare più il deterrente agli investimenti economici – sono le parole di Pugliese – il vero deterrente è, appunto, la mancata programmazione che non consente di creare neanche le precondizioni per fare impresa”.
“In aggiunta, l’immobilismo a livello politico ed istituzionale non soltanto disincentiva i nuovi investimenti ma influisce negativamente sulle aspettative delle nuove generazioni, decretando la fuga dei cervelli e delle forze lavoro. Tale trend non può che portare ad un vero e proprio spopolamento del territorio provinciale”.
“Pertanto – conclude Pugliese – il nostro è l’ennesimo invito a sedersi attorno ad un tavolo per affrontare in maniera sinergica, seria e lungimirante le reali problematiche della provincia di Crotone a vantaggio delle famiglie dei lavoratori e degli imprenditori che, con tanta dedizione e sacrificio personale, decidono di continuare ad investire sul nostro territorio”.