Attualità

Al via i saldi in tutta Italia: un decalogo per evitare le truffe

Ecco che, dopo una lunga attesa, sono finalmente iniziati i saldi invernali. Anche se oramai il web ci consente di approfittare di grandi sconti tutto l’anno, infatti, questo rimane un momento molto apprezzato dai consumatori italiani, sia che per convenienza economica che per tradizione.
È la fase che in tanti aspettano per concedersi un nuovo acquisto, un regalo di Natale per certi versi posticipato. Serve però sempre grande attenzione quando si decide di acquistare, sia online che negli store: proprio per questo, oggi vedremo qualche consiglio che ci aiuti a proteggerci in questo periodo di acquisti.

Saldi al via in tutta Italia: le previsioni

Il tanto atteso periodo dei saldi è quindi finalmente cominciato fra il 2 e il 5 di gennaio in tutta Italia. Durerà circa 2 mesi, anche se ovviamente date e previsioni cambiano a seconda delle regioni e, in particolare, in Calabria finiranno precisamente il 28 febbraio. In particolare, si prevede che quest’anno saranno coinvolte circa 15 milioni di famiglie, con uno scontrino medio che si attesterà intorno ai 340 euro. In particolare, si stima che il giro d’affari totale arriverà a toccare i 5 miliardi di euro.

Come evitare le truffe?

Sono numerosi gli esperti che consigliano di approfittare degli sconti, ma di farlo alzando decisamente l’attenzione per evitare di incorrere nelle truffe. Proprio per questo, la polizia postale ha pubblicato un vademecum di sicurezza per i consumatori contenente diversi suggerimenti preziosi. Il primo consiglio, è quello di installare un antivirus professionale, quindi a pagamento, e di tenerlo costantemente aggiornato quando si naviga per negozi elettronici. In secondo luogo, è importante controllare che il sito dal quale si intende acquistare qualcosa sia effettivamente affidabile come un vero negozio. In casi come questo, la cosa migliore da fare è affidarsi a un servizio come quello proposto da iCRIBIS, che permette la verifica della partita iva dello shop online presso il quale si intende acquistare in modo da assicurarsi che sia reale e in regola.

Ci sono poi altre dritte molto importanti per i consumatori, utili per proteggersi dai tentativi di truffa anche presso i negozi fisici. Ricordate ad esempio di conservare lo scontrino sempre e comunque, anche se è diventato obbligatorio quello elettronico, visto che così si avrà la possibilità di restituire la merce nel caso non sia conforme alle nostre aspettative o con danni (è la legge che ci autorizza). Attenzione inoltre anche alla tipologia di merce in saldo esposta negli scaffali, che non dovrebbe provenire dai fondi di magazzino, ma dalle rimanenze della stagione che sta terminando. Purtroppo sono tanti i negozi che approfittano dei saldi invernali per disfarsi di quei prodotti. Infine, c’è un ultimo suggerimento che consideriamo fondamentale: meglio usare le carte prepagate in negozio, mentre online si può approfittare dei portafogli elettronici come PayPal.

Ora che siamo in pieno periodo di saldi possiamo abbandonarci alla corsa agli sconti, ma facendo sempre attenzione alle possibili truffe, sia sul web che nei negozi fisici.