Sport

Al Gran Fondo Parco del Sele ottima prestazione di Piero Asteriti del “Myskellos team bike”

La Campania ancora una volta, è protagonista della prima tappa del “Trofeo dei parchi naturali 2019 ” con la sua la Gran Fondo Parco del Sele di 45 km e un dislivello di 1500 mt tra pendenze importanti e continui cambi di ritmo è stata il palcoscenico dei bikers più forti d’Italia.

Tra loro Piero Asteriti ormai uno dei bikers calabresi più conosciuti del circuito nazionale del ciclismo.
Nella scorsa edizione del trofeo il crotonese che gareggia per la “Myskellos team bike” e’ stato protagonista indiscusso con una serie di piazzamenti che lo hanno consacrato a pieno titolo tra i bikers più forti del centro-sud d’Italia nonché uomo copertina del Trofeo dei parchi 2019.

Asteriti ha chiuso la gara in h:02:05:57 piazzandosi tredicesimo assoluto tra i 500 partecipanti alla tappa.
Ottimo risultato se si leggono i nomi dei “mostri sacri del ciclismo” piazzatisi sul podio considerando inoltre che l’atleta é stato vittima di una caduta durante un allenamento pre gara che ha condizionato la prova di oggi.
Prossimo appuntamento del Trofeo, che prevede nove tappe in sette mesi, e’ la Puglia con la sua famosa Marathon del Salento.

Articoli correlati