Cronaca

Al Congresso Nazionale ANCI con Ugo Pugliese anche i delegati Le Rose e Saporito

“Anche se tutti gli adempimenti statutari sono importanti, non tutti sono uguali e hanno la stessa rilevanza in termini di rappresentatività della nostra associazione”. Così il presidente di Anci Calabria, Gianluca Callipo, ha commentato l’individuazione da parte dell’Assemblea dei Comuni calabresi dei 18 delegati e dei due consiglieri che rappresenteranno la Calabria al congresso nazionale dell’Anci che si terrà il 19, 20 e 21 novembre ad Arezzo. La riunione è stata aperta dal saluto di Callipo, che ha sottolineato “l’importanza di trovare una sintesi per giungere all’individuazione dei nomi in modo unitario affinché la voce dei Comuni calabresi risuoni forte e decisa anche a livello nazionale”. L’assemblea è stata presieduta dal sindaco di Crotone, Ugo Pugliese, che dopo aver proceduto agli adempimenti di rito ha aperto il dibattito che ha visto l’intervento di numerosi sindaci e amministratori. Al termine, si è giunti alla presentazione di un’unica lista, votata all’unanimità, dei delegati di Anci Calabria al congresso nazionale. “Sono stati eletti Consiglieri nazionali, diretta rappresentanza della Calabria in Anci – é detto in un comunicato – il sindaco di Corigliano-Rossano, Flavio Stasi, e il consigliere comunale di Gerace Giuseppe Varacalli. A loro si aggiungono i 18 delegati che interverranno al congresso insieme ai sindaci dei cinque Comuni capoluoghi di provincia. Sono Giuseppe Idà, sindaco di Rosarno; Salvatore Valerioti, sindaco di Melicucco; Stefano Calabrò, sindaco di Sant’Alessio d’Aspromonte; Michele Conia, Sindaco di Cinquefrondi; Sergio Rosano, sindaco di San Pietro di Caridà; Michele Spadaro, sindaco di Laganadi; Sergio Esposito, vicesindaco di San Giorgio Albanese; Marco Porcaro, assessore di Castrolibero; Paolo Pappaterra, vicesindaco di Mormanno; Aquilina Mileti, assessore di San Marco Argentano; Francesco Mundo, sindaco di Trebisacce; Gregorio Iannotta, sindaco di San Vincenzo La Costa; Salvatore Solano, sindaco di Stefanaconi; Alessandro Falvo, sindaco di Cicala; Vincenzo Marino, sindaco di Pentone; Vittorio Scerbo, sindaco di Marcellinara; Gennaro Le Rose, assessore di Cutro, e Simone Saporito, consigliere comunale di Petilia Policastro”. (ANSA)