Cronaca

Ai Vigili del Fuoco i camion confiscati nell’operazione Aemilia alla ‘ndrangheta

Sono trentanove i  camion confiscati alla ndrangheta  che giovedì verranno consegnati ai Vigili del fuoco impegnati nell’emergenza terremoto che ha colpito l’Italia centrale.
La consegna avverrà nella sede del comando provinciale dei Vigili di Modena.
I mezzi sono parte dei beni sequestrati dal tribunale di Bologna, su richiesta della Dda, nell’ambito dell’operazione ‘Aemilia’ contro clan attivi in Emilia-Romagna, che ha portato 150 imputati a dibattimento e a oltre 80 tra abbreviati e patteggiamenti.
L’Agenzia nazionale dei beni confiscati, con l’ok del tribunale, procederà alla consegna dei mezzi pesanti e di numerosi pezzi di ricambio, al Corpo nazionale dei Vigili. Si tratta di un’operazione, spiega l’Agenzia, che ‘conferma la rilevanza sociale del buon uso dei patrimoni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata e dimostra come in virtù della sinergia e della stretta collaborazione tra tutti gli organi giurisdizionali e governativi possano raggiungersi ottimi risultati nel riutilizzo dei beni confiscati’.