Cultura & Spettacolo

A Verzino la prima edizione del Premio Ferdinando Gualtieri

Riceviamo e pubblichiamo
Grande successo ieri ed affollata partecipazione alla Prima Edizione del “Premio Ferdinando Gualtieri- Pensiero e Dibattito Politico”.
Ringraziamo tutti per la massiccia presenza di amministratori, parenti, amici e conoscenti, e per l’affetto e del calore dimostrato. Emozionante è stato, non solo il ricordo, ma l’aver compreso, da parte di tutti dell’importanza di questa manifestazione.
I nostri più sinceri complimenti vanno al Vincitore del Premio Antonio Belluomo Anello che con il Blog “L’Insolito”, è riuscito a creare una forza critica di politica e del sociale in un momento dove si sono perse le regole e l’importanza del confronto politico.
Come già sapete il premio nasce per portare alla luce e valorizzare in particolar modo i giovani che amano la politica e le tematiche sociali e vogliono parlarne e dibatterne in maniera libera e coraggiosa, proponendo riflessioni che, seppur espresse in maniera critica, arguta e puntigliosa, siano in grado di promuovere un confronto costruttivo.
Perche? Perché in questo momento di allontanamento dei giovani dalla sana politica, in questo periodo di regresso e di degenerazione del confronto sociale, vi è la necessità urgente di incentivare e stimolare il Dibattito tra i giovani.
Adesso quei pochi ragazzi che se ne interessano, venuta meno l’intermediazione dei partiti e scomparse le sezioni e le camere del lavoro, trovano spazio solo nella rete, dialogando tramite i blog ed i social network, perché, è inutile negarlo, è in questa piazza virtuale che oggi ci si confronta e si esprimono le idee.
Diversi sono i giovani che utilizzano la rete come nuovo strumento per esprimere in libertà il loro pensiero culturale e politico:
Andrea Arcuri, Briganteggiando, Fantapol, Il Pitagorico, L’insolito, SatiriKRon, Stanchi dei Soliti, solo per citarne alcuni.
La scelta di assegnare il “Premio Ferdinando Gualtieri – Pensiero e dibattito Politico” è ricaduta su Antonio Belluomo Anello perché nei suoi scritti si possono ritrovare frasi di critica politica e culturale, gli stessi pensieri lungimiranti e di acuta analisi sociopolitica che l’Avv. Gualtieri (così veniva chiamato da tutti) esternava e che oggi è difficile ascoltare o leggere, specialmente dai ragazzi.
Oltre ai contenuti, è stato apprezzato il suo stile brillante, chiaro, lineare, e a volte polemico: e anche in questo ricorda moltissimo nostro padre.
La convinzione di assegnare a lui il Premio è stata ancor più avvalorata dallo stupore che quelle riflessioni intelligenti e coraggiose provenissero da un ragazzo di soli 23 anni.
L’idea del premio, quindi, non è nata per commemorare nostro padre, anche se lui ha esercitato un ruolo essenziale per la nascita del PSI a Verzino e soprattutto non ha mai fatto mancare il suo impegno al servizio dei suoi concittadini, a prescindere dalla loro estrazione politica e culturale, e del suo paese, tanto da aver lasciato una traccia indelebile anche a distanza di tanti anni dalla sua scomparsa, né è nata come momento celebrativo.
Naturalmente non potevano mancare le targhe di ringraziamento e in ricordo dell’evento: Una targa è stata consegnata all’amministrazione Comunale di Verzino per l’impegno profuso e la seconda è stata consegnata a “Peppino Fabiano” come sincero ringraziamento in rappresentanza di tutti i compagni di partito.
Un ringraziamento particolare va al Sindaco, ing. Franco Parise, per aver creduto in questa manifestazione, a Loredana Gualtieri, consigliere e delegata allo Sport e Spettacolo dell’Amministrazione Comunale, nonchè nostra cugina, per essere stata tra gli organizzatori nonché importante un punto di riferimento e al consigliere Dr. Domenico Grande e a tutti gli altri Consiglieri che hanno permesso l’ottima riuscita del Premio. Un ringraziamento particolare va alla Famiglia tutta.
Si ringrazia il Moderatore Dr. Franco Grillo (Segr. FP CGIL Crotone), e tutti coloro che hanno con immenso piacere hanno accettato l’invito a relazionare: Il Vice Sindaco di Verzino Dr.ssa Pasqualina Chiarello, l’On. Pino Napoli (già Consigliere Regionale), il Dr. Luigi Tallarico (Sergr. Generale Terr. FP CISL KR CZ VV) il Segretario del PD di Verzino Avv. Salvatore Girimonte. Si ringraziano poi gli interventi di Lino Fabiano, Peppino Fabiano e il precedente Sindaco di Verzino Russo.
I premi sono stati realizzati dalla Gioielleria Bisceglie di Crotone.
Grazie ai tantissimi i presenti, che hanno lasciato una testimonianza e dimostrato il loro affetto, anche se sono trascorsi 17 anni da quando nostro padre ci ha lasciato, ci ha fatto comprendere che a Verzino il suo ricordo è più vivo che mai.