Cultura & Spettacolo

A Strongoli (KR) 26, 27 e 28 luglio la terza edizione del 3E Film Festival

Si terrà a Strongoli, il 26, 27 e 28 Luglio, il 3E Film Festival, Ecologia, Economia, Energia, la rassegna che ravviva l’estate strongolese ormai divenuta un appuntamento imperdibile per riflettere e confrontarsi sulla necessità di un cambiamento verso stili di vita più sostenibili e responsabili, con lo sguardo volto alla salvaguardia e valorizzazione delle risorse del territorio.
Il Festival di Strongoli, ormai giunto alla terza edizione, nato in collaborazione con il 3E Film Festival di Vancouver, Canada, si propone un fine di riflessione e stimolo nei confronti dei giovani e della popolazione sui temi reciprocamente dipendenti dell’Ecologia, dell’Economia e dell’Energia, le “3E” del titolo, applicati in particolare alla salvaguardia e valorizzazione dell’ambiente naturale e storico locale.

Nella suggestiva piazzetta del centro storico cittadino, in Largo San Giovanni, si alterneranno racconti di progetti ed esperienze, incontri e dibattiti, film e documentari, cultura e arte, con la possibilità di cenare, durante le tre serate, degustando tipiche prelibatezze preparate dalle sapienti mani dei cuochi dell’Enoteca La Vecchia in collaborazione con Slow Food Crotone. Ques’anno sarà presente anche il GAL Kroton.

Tra i vari ospiti, i rappresentanti delle più importanti associazioni impegnate in azioni di sensibilizzazione sociale sul tema dell’ecologia, Giuliano Monterosso, LIPU, Silvio Cimbalo, WWF, Teresa Liguori, Italia Nostra.
Si parlerà di “Archeologia di Comunità” con Germana Scalese e Riccardo Stocco, archeologo dell’Università di Padova, responsabile di “Scherìa Comunitá Cooperativa di Tiriolo” e del progetto “TirioloAntica”.
Ospiti della seconda serata, Claudio Pozzi, vicepresidente WWOOF Italia, Antonella Rizzo, Assessore all’Ambiente Regione Calabria, e Ignazio Schettini, presidente MEDIPERlab Laboratorio di Permacultura Mediterranea, presenteranno il progetto pilota “Coltiviamo il futuro”, un’iniziativa sperimentale lanciata lo scorso anno per favorire l’inserimento dei giovani nell’agricoltura organica.
Durante la terza serata dedicata all’Energia, parleranno di Geotermia, compostaggio e biogas, Adele Manzella, Presidente dell’Unione Geotecnica Italiana, Istituto di Geoscienze e Georisorse IGG CNR di Pisa, Paola Nasti, Legambiente Reggio Calabria e Fabio Piasentin, Parco scientifico di Verona STAR.
Originale novità di questa terza edizione è “EcoVideoQuick”, un video contest gratuito, aperto a tutti anche con strumenti non professionali che sfida al miglioramento collettivo del proprio ambiente. I tre migliori cortometraggi, decretati da una giuria qualificata, saranno proiettati e premiati con un riconoscimento in denaro durante la prima serata del 3E Film Festival.
Tra le proiezioni, una menzione particolare per “La via della Terra” di Enrico Le Pera, un documentario che racconta la storia dell’agricoltura nel Marchesato di Crotone e le lotte che i braccianti hanno dovuto combattere per la terra e per la dignità.
Non mancheranno i momenti di spettacolo a cura di realtà artistiche calabresi, come il Teatro della Maruca che rappresenterà due spettacoli e organizzerà un interessante laboratorio di riciclo per bambini.
Grande attesa anche per lo spettacolo del poeta paesologo Franco Arminio che si esibirà in un reading-concerto originale e affascinante con i figli musicisti Livio e Manfredi.
Chiuderà il festival, il 28 Luglio, il concerto dei Cumededè, un ensemble composto da dodici musicisti, tra cui otto percussionisti, diretti da Checco Pallone, con un repertorio variegato e originale che abbraccia dal popolare ai cantautori italiani, attraversando le cornici d’oriente e i ritmi africani con arrangiamenti e rivisitazioni assolutamente originali.
Ultima novità di quest’anno, una mostra mercato dei produttori locali organizzata da GAL Kroton e Slow Food Crotone che accompagnerà le tre serate del Festival offrendo al pubblico Street Food di alta qualità e a kilometro zero.