Attualità

A difesa dell’ospedale

Si è svolto, come previsto,  il presidio permanente di sindaci, associazioni e cittadini a difesa dell’ospedale di Polistena, interessato nei giorni scorsi da un provvedimento del direttore sanitario che blocca i ricoveri in alcuni reparti per mancanza di personale. Centinaia le persone che hanno dato vita al presidio davanti all’ingresso dell’ospedale per chiedere il potenziamento della struttura, che è l’unica nella Piana di Gioia Tauro a garantire le emergenze e le urgenze. Sindaci e cittadini hanno occupato simbolicamente la direzione sanitaria dell’ospedale chiedendo che venga revocato il provvedimento del blocco dei ricoveri nei reparti di ginecologia, pediatria, ortopedia e psichiatria. Un provvedimento che dovrebbe partire dal primo luglio e che sarebbe stato adottato per mancanza di personale medico e paramedico.