Politica

Crotone: Dalla cultura le prospettive per il territorio

Accogliamo con grande piacere la buona notizia che arriva dal Cipe relativa all’approvazione del Piano di Azione e Coesione Complementare (Pac 2014-2020) che prevede lo stanziamento di undici milioni di euro per la Calabria ed in particolare di oltre 900.000 per il Museo Archeologico di Crotone.
Lo sostiene in  una nota stampa il vice sindaco e assessore alla cultura, Antonella Cosentino.
Quando arrivano finanziamenti per la cultura e soprattutto quando sono finalizzati a  sostenere e valorizzare poli attrattivi come il Museo non si può che essere soddisfatti in quanto riteniamo che la cultura sia realmente la chiave di volta per il cambiamento e per lo sviluppo del nostro territorio.
Con il sindaco Pugliese, prosegue Antonella Cosentino, puntiamo molto sulla spinta decisiva che può derivare dalle politiche culturali che rappresentano un volano importante per richiamare numerosi altri segmenti come turismo, attività produttive, ambiente combinandoli in una filiera positiva che non può che fare bene al nostro territorio.
Il lavoro congiunto che stiamo mettendo in campo anche con i sindaci della provincia e con il sottosegretario Bianchi è finalizzato proprio in questa direzione.
Anche nel caso specifico del finanziamento CIPE, come amministrazione Comunale siamo pronti a fare la nostra parte dando sin d’ora la massima disponibilità e collaborazione al Ministero ed alla Soprintendenza prendendo carico della responsabilità di un finanziamento che arriva per la nostra città che ha certamente fame di cultura ma anche grandi prospettive per il futuro.
Un futuro, conclude la cosentino, al quale stiamo lavorando con grande impegno e senza risparmiare nessuna energia.