Sport

Crotone: La vela olimpica approda nella città di Milone

E’ una Crotone olimpica quella che sta per fare ingresso nel 2016.

La vela olimpica infatti approda nella città di Milone.

Dal 7 gennaio la città di Crotone ospiterà la nazionale femminile

In attesa delle Olimpiadi di Rio 2016, la nazionale della Classe Laser fa rotta verso la città che diede i natali al celeberrimo atleta dell’antichità.

Si tratta di un evento di grande importanza per il Club Velico Crotone e soprattutto per la città .

Guidata dagli allenatori Egon Vigna ed Enrico Strazzera, la nazionale ha scelto le acque crotonesi per allenarsi, dal 7 al 13 gennaio, nell’ambito della preparazione per Rio de Janeiro. Con loro anche le atlete della nazionale Under 23.

La comunicazione ufficiale è giunta dalla Federazione Italiana Vela e ribadita nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella sede del Club pitagorico.

Crotone sempre più “città della vela”. Crotone, stavolta, anche… olimpica.

Prima dell’arrivo della nazionale olimpica femminile il Club Velico ospiterà dal 2 gennaio gli atleti austriaci della classe Optimist che lasciano così le loro fredde acque e verranno ad allenarsi nelle calde acque crotonesi.

Il 6 febbraio, si svolgerà organizzata dal Club Velico la “Carnival race” organizzata, una gara che vedrà la partecipazione di atleti provenienti dall’Ucraina, Croazia, Slovenia, Germania Malta, Austria.

L’estate 2016 sarà invece caratterizzata dai Campionati europei di Optimist. 

Il 2016 sarà dunque, caratterizzato da numerosi appuntamenti sportivi per il Club guidato da Francesco Verri, il tutto nel segno della continuità. Traguardi importanti che segnano un dato positivo per la città e il suo territorio.

Grazie al Club Velico, alla determinazione e professionalità di quanti vi ruotano intorno la città ha finalmente compreso che la crescita del territorio può avvenire solo se si crede fermamente in ciò che si fa, lavorando in totale sinergia puntanti sull’esistente, in questo caso uno splendido mare, venti che soffiano a favore e ragazzi desiderosi di crescere nella propria città.