AUTONOVANTA STRISCIA
METAL CARPENTERIA
METAL CARPENTERIA

Crotone: “Risveglio di primavera ai Giardini di Pitagora”. Al via la palestra all’aperto

Pubblicato il 20 aprile 2017 alle 19:10

Una palestra a cielo aperto.
Da domenica 23 aprile alle 10,00 i Giardini di pitagora si trasformeranno in una splendida palestra all’aperto.
L’iniziativa vede insieme il consorzio Jobel, l’Asp e il Coni, insieme per dar vita al binomio vincente: Sport e ambiente.
Il progetto , denominato “Risveglio di primavera ai Giardini di Pitagora” è stato presentato nel corso di una conferenza stampa.
Il progetto, in collaborazione con Coni e Asp di Crotone, mira a promuovere stili di vita sani che garantiscono il benessere psicofisico.
Ogni domenica mattina, dal 23 aprile al 14 maggio, tutti, donne e uomini di qualsiasi età e preparazione fisica che hanno voglia di riscoprire il piacere di muoversi in maniera armonica, potranno concedersi qualche ora di relax a contatto con la natura, grazie a un percorso di ginnastica dolce e risveglio muscolare nell’incantevole scenario di Parco Pitagora con ingresso gratuito.
“I moderni modelli di sviluppo prevedono pochissimi spazi verdi fruibili dai cittadini che vengono quindi privati della possibilità di vivere appieno il contatto con la natura” ha affermato Francesca Pellegrino, referente delle attività Coni, illustrando il percorso di ginnastica dolce e risveglio muscolare che si terrà ogni domenica mattina, dal 23 aprile al 14 maggio, presso Parco Pitagora.
“Grazie a questa collaborazione offriamo la possibilità di guardare all’ambiente naturale come palestra a cielo aperto in un’oasi verde in cui è quotidianamente vivo un dialogo tra corpo e patrimonio paesaggistico” ha aggiunto Santo Vazzano, presidente del Consorzio Jobel, soffermandosi sul valore inestimabile del parco, elogiato anche da Domenico Tedesco, dirigente del Dipartimento prevenzione dell’Asp di Crotone.
“Parco Pitagora è una struttura fortemente innovativa, unica nel suo genere, attrattiva sia per le sue specificità culturali ma anche e soprattutto per la promozione del benessere psicofisico” ha affermato passando la parola a Daniele Paonessa, delegato provinciale Coni, che ha concluso coi dettagli del progetto. “L’attività motoria a bassa intensità è rivolta a tutti: donne e uomini di qualsiasi età e preparazione fisica, che hanno voglia di riscoprire il piacere di muoversi in maniera armonica, potranno concedersi qualche ora di relax a contatto con la natura” . Sarà dunque un nuovo modo, divertente e originale, per scoprire che si può fare sport immersi nella natura.

 

EXPERT FASCIONE

wesud è aperto alla condivisione di materiale e di idee, la responsabilità civile e penale di manoscritti e immagini ricevute è da imputare esclusivamente agli autori. La redazione, pertanto, non è da considerarsi necessariamente in linea con gli stessi.

Redazione WeSud